In Italia si sente spesso erroneamente parlare di metodo ABA, come se ABA fosse appunto un metodo o una tecnica utilizzata nell’intervento per l’autismo.

In realtà l’ABA costituisce l’applicazione sistematica dei principi comportamentali individuati dalla scienza che studia il comportamento e le leggi che lo regolano.

In psicologia dell’educazione e dello sviluppo, l’ABA si utilizza per la progettazione, messa in atto e valutazione di programmi di intervento fondati sull’osservazione e la registrazione del comportamento. Grazie all’ABA possiamo intervenire sul cambiamento di comportamenti inadeguati e l’apprendimento di nuove abilità.

ABA e autismo

Nel contesto italiano l’ABA è diventata popolare grazie alla sua efficacia nell’intervento psicoeducativo rivolto a persone con autismo. Le linee guida dell’ISS (Istituto Superiore di Sanità) del 2011 su “Il trattamento dei disturbi dello spettro autistico nei bambini e negli adolescenti” viene infatti dedicato un ampio spazio all’ABA che viene indicato come modello di intervento efficace e consigliato.

Dati raccolti dalla ricerca indicano che bambini affetti da autismo mostrano miglioramenti significativi nelle diverse aree dello sviluppo a seguito di interventi educativi intensivi ABA.
Diversi fattori influenzano l’efficacia dell’intervento: precocità dell’intervento educativo, abilità cognitive e linguistiche del bambino, intensità dell’intervento (numero di ore), coinvolgimento della famiglia nell’intervento.

Autismo | Tice

Che cosa fa il terapista ABA?

Il principio centrale su cui si basa l’ABA è quello di rinforzo: la frequenza e la forma di un determinato comportamento possono essere influenzate da ciò che accade prima o dopo il comportamento stesso.

Il principio del rinforzo e tecniche comportamentali (shaping, chaining, fading, ecc.) possono essere utilizzati per incrementare o ridurre determinati comportamenti, sviluppare e consolidare nuovi apprendimenti.

I punti chiave di ABA a Tice

A Tice desideriamo mettere a disposizione delle famiglie di bambini e ragazzi con autismo e disturbi del neurosviluppo servizi di alta qualità. Utilizziamo ABA come riferimento scientifico per strutturare i nostri interventi, caratterizzati dalle seguenti peculiarità:
  • L’INTERVENTO VIENE REALIZZATO NON A DOMICILIO MA NEI NOSTRI CENTRI

    In spazi che prevedono la presenza di altri allievi e simulano gli ambienti di vita quotidiani. Questo permette di lavorare sulle competenze relazionali e sulle diverse abilità in modo naturalistico

  • LA PRESA IN CARICO DELLA FAMIGLIA VIENE AFFIDATA A UN COORDINATORE

    che si occupa di un numero di casi limitato, in modo che possa concentrarsi realmente sulle esigenze di ogni singolo allievo;

  • LA PRESA IN CARICO È GLOBALE, COINVOLGE L’ALLIEVO, LA SUA FAMIGLIA, LA SCUOLA

    e mantiene sempre un contatto con il servizio pubblico, per garantire il funzionamento dell’intera rete di sostegno;

  • IL PERSONALE DI TICE È QUALIFICATO

    manager, coordinatori, psicologi e educatori hanno frequentato corsi master/dottorati di ricerca in ABA riconosciuti a livello nazionale e internazionale, e sono in continuo aggiornamento;

  • CIASCUNO DEI NOSTRI ALLIEVI È SUPERVISIONATO DA PIÙ ANALISTI DEL COMPORTAMENTO (MANAGER/COORDINATORE)

    che quotidianamente ne analizzano i progressi in modo sistematico, per garantire che tutti stiano imparando e acquisendo abilità;

A Tice vogliamo far crescere l’analisi del comportamento applicata e metterla a disposizione di famiglie e associazioni. È per questo che:

Come possiamo aiutarti?

Per favore completa il modulo e ti ricontatteremo il più velocemente possibile