Lorem ipsum sicut dolor ament

Il Child Safeguarding and Child Protection Policy è un documento che chiarisce cosa fa un’organizzazione per proteggere i bambini da abusi e danni (intenzionali o non intenzionali) di diverso tipo (sessuale, fisico, emotivo, negligenza) e comportamenti scorretti (come quelli
sessuali, molestie, bullismo). Il team di Tice in collaborazione con utenti e famiglie ha elaborato e reso disponibile sul nostro sito la nostra politica di protezione della sicurezza dei bambini.
Condividere la nostra politica sul significato della sicurezza dei bambini e delle bambine contribuisce a migliorare il funzionamento, la responsabilità e la nostra credibilità come organizzazione per i diritti dell’infanzia e della adolescenza.
La scelta di un linguaggio semplice e diretto è una testimonianza diretta del nostro desiderio di renderlo comprensibile a bambini e bambine.

Procedure

Revisione: 1 volta anno
Organigramma: responsabile Francesca Cavallini
Coordinatori: Maria Clara Cavallini, Sharon Ferrari e Monica Cattalini
Membri: 1 bambino e 1 bambina per ogni area/sede che rivede il documento ogni anno.
La data di revisione annuale è il 28 Giugno (data di fondazione di Tice).
La verifica dell’attuazione delle politiche avviene attraverso focus Group, misure qualitative e questionari.
Il documento viene approvato dai dipendenti e inviato a tirocinanti e volontari

Principi

  • Siamo professionisti formati, raccogliamo dati e collaboriamo con le Università per garantire che le nostre metodologie siano aggiornate e sicure
  • La nostra società è organizzata per garantire che tutti i processi di cura e presa in carico siano gestiti da più professionisti
  • Abbiamo un organigramma che pianifica e coordina la politica sulla sicurezza dei bambini e delle bambine
  • Pubblichiamo il documento sul nostro sito, lo rendiamo comprensibile anche ai bambini e alle bambine

In pratica cosa facciamo per tutelare la tua sicurezza ?

Puoi scegliere se leggere il file anche con la CAA o ascoltarlo cliccando qui. Questo documento è fatto insieme a bambini/e e ragazzi/e che frequentano Tice. Ricordati che è per te, lo puoi modificare in ogni momento scrivendo, mandando un audio o una foto a Francesca Cavallini 3400648709

LA POLITICA DI PROTEZIONE DELL'INFANZIA DI TICE

Come ti tuteliamo nelle situazioni di emergenza

In ogni centro c’è un responsabile e una politica attiva per la sicurezza, per il primo soccorso, per gli incendi e per altri eventi climatici estremi. Abbiamo una compagnia assicurativa che assicura i centri Tice, ognuno di noi e te.
Ti diamo i nostri contatti telefonici e social per chiamarci o scriverci in ogni momento in cui non ti senti sicuro/a.

Come tuteliamo il tuo corpo

  • Fissiamo i mobili alle pareti, non lasciamo oggetti rischiosi in giro e acquistiamo giocattoli e materiali adatti alla tua età.
  • Quando mangi con noi prestiamo attenzione che il cibo non sia rischioso e che tu riesca a mangiarlo in autonomia
  • Quando hai comportamenti etero o auto aggressivi usiamo procedure di contenimento fisico su cui siamo formati
  • Se hai paura del/la dottore/dottoressa usiamo metodologie che possano aiutarti a ridurre il disagio per consentirti di essere visitato/a
  • Attraverso la psico-educazione ti rendiamo consapevole dei rischi connessi alla sedentarietà, a una cattiva alimentazione, al fumo, all’alcool e all’assunzione di droghe.
  • Sosteniamo la dignità di ogni corpo conforme o non conforme per questo non facciamo domande su come il tuo corpo cambia (sei dimagrito/a?; sei ingrassato/a?) o su come il tuo corpo è (perché sei in carrozzina?)
  • Siamo pronti ad ascoltarti se vuoi parlare del rapporto con il tuo corpo
  • Ti coinvolgiamo in percorsi psico-educativi sulla sessualità per promuovere una sessualità sicura, sana e appagante
  • Quando metti in atto comportamenti o condotte autolesioniste o rischiose (dopo averlo condiviso e definito con te) informiamo la tua famiglia per pensare a come aiutarti
  • Il tuo consenso è fondamentale: prima di abbracciarti, toccarti o avvicinarci a te ti chiediamo se ti fa piacere e ti insegniamo a fare lo stesso con gli/le altri/e
  • Ti aiutiamo a diventare consapevole di quali ambienti e stimolazioni sensoriali ti fanno stare bene

Come promuoviamo un tuo cambiamento in sicurezza

  • Se non puoi esprimerti cerchiamo di intuire cosa è importate per te e chiediamo alla tua famiglia quali sono i cambiamenti e gli apprendimenti che potrebbero darti più libertà e dignità
  • Per farti imparare non usiamo nessun tipo di violenza o costrizione fisica o psicologica e condanniamo apertamente (sui nostri canali) ogni forma di violenza
  • Ti chiediamo cosa è importante per te essere, capire, imparare o modificare
  • Ci interessa sempre sapere come stai mentre impari e te lo chiediamo spesso
  • Ci impegnano per farti imparare a chiedere aiuto
  • Cerchiamo sempre di farti capire con un linguaggio adatto alla tua età quali procedure e metodologie psicologiche/educative utilizziamo o di che ricerca sei parte

Come proteggiamo la tua mente

  • Ti parliamo della mente per aiutarti a conoscerla e capire i suoi bisogni
  • Acquistiamo e ci aggiorniamo su test e strumenti per valutare in modo oggettivo le tue caratteristiche e le tue difficoltà e punti di forza
  • Effettuiamo diagnosi precoci che ti consentano di dare un nome alle tue caratteristiche e confrontarti con una comunità di esseri umani in cui conoscerti e riconoscerti.
  • Sosteniamo la tua individualità promuovendo l’osservazione di te stesso non ci interessa confrontarti con gli altri né generare competizione con altri o con uno standard
  • Non parliamo a nessuno dei quello che ci dici e se la tua famiglia o altri professionisti ci chiedono informazioni decidiamo con te cosa fare e cosa dire; non condividiamo foto, video o altre informazioni senza il tuo consenso.

Come ti tuteliamo dai rischi on line

  • Parliamo a te e alla tua famiglia dei rischi on line
  • Ti diamo la possibilità di conoscere amici in modo sicuro on line
  • Ti insegniamo a segnalare gli abusi di cui sei testimone
  • Puoi scriverci in qualunque momento se sei vittima di cyberbullismo

Come proteggiamo le tue identità e appartenenze

  • Sosteniamo e ci formiamo con professionisti e attivisti che si impegnano per la giustizia sociale
  • I nostri documenti sono inclusivi per tutte le famiglie
  • Da noi puoi usare il pronome che preferisci per definirti
  • Rispettiamo il tuo orientamento sessuale e affettivo (non diamo per scontato che ti piaccia un ragazzo o una ragazza)
  • Siamo consapevoli del razzismo, dell’abilismo sistemico e di altre discriminazioni: ti aiutiamo a riconoscerli e a combatterli.
  • Promuoviamo una cultura nella neurodiversità insegnandoti a rispettare i diversi modi di pensare, provare emozioni e comportarti.